» Home > Eiaculazione precoce

Eiaculazione precoce

Una delle più comuni disfunzioni maschili

L' ejaculatio praecox è considerata come la più comune disfunzione sessuale maschile.

Si può definire precoce quando avviene dopo una sollecitazione sessuale di bassa intensità o di breve durata.
Dal punto di vista clinico è abbastanza difficile definirla con precisione ed in modo unanime; i criteri diagnostici sono cambiati negli anni e diversi tra i vari studiosi.
Alcuni protocolli clinici definiscono l'eiaculazione come precoce se il tempo di contenimento in vagina è di un minuto, altri se inferiore a cinque minuti.

Sicuramente possiamo dare un giudizio oggettivo di eiaculazione precoce, quando essa avviene "ante portam" ovvero prima della penetrazione, oppure immediatamente dopo la penetrazione.
Possiamo avere, invece, un giudizio soggettivo quando il soggetto ritiene insoddisfacente il tempo intercorso tra l'inizio della stimolazione sessuale e l'eiaculazione con il conseguente scarso piacere orgasmico.

In sintesi la precocità è una condizione per cui un uomo è incapace di esercitare un controllo volontario, così che nel momento di una intensa e soggettiva, forte eccitazione raggiunge rapidamente l'orgasmo. In relazione all'epoca dell'insorgenza possiamo distinguere l' E.P.in

  • primaria, se presente fin dai primi rapporti (ad eziologia prevalentemente psicologica )
  • secondaria, se si presenta, spesso progressivamnete, dopo anni di sessaulità soddisfacente (di natura organica o mista o in concomitanza di deficit erettivo )

Cause organiche di E.P. primaria:

  • spina bifida
  • assunzione di sostanze, come amfetamina e allucinogeni
  • anomalie del pene: brevità del frenulo, balaniti, incurvamenti notevoli del pene

Cause organiche di E.P. secondaria:

  • prostato-vesciculiti
  • interventi di chirurgia pelvica
  • traumi alla colonna vertebrale
  • difficoltà erettive

Cause psicologiche:

  • difficoltà ad avvertire la sensazione premonitrice dell'eiaculazione
  • abitudine alla masturbazione clandestina, frettolosa o a rapporti sessuali rapidi
  • ansia da prestazione
  • difficoltà per l'eccessiva emotività o inibizione nel rapporto con l'altro sesso
  • reazione a disfunzioni femminili come la dispareunia, vaginismo o altre difficoltà alla penetrazione.
  • difficoltà relazionali della coppia

Sintomatologia:

  • Eiaculazione in breve tempo
  • Difficoltà dell’uomo di provare piacere del proprio orgasmo
  • Difficoltà dell'uomo di dare piacere alla partner

Conseguenze:

Frustrazione per entrambi i partner, con successiva difficoltà nella relazione
Ansia per la prestazione sessuale.
Depressione per il senso di inadeguatezza e per l’insoddisfazione sessuale
Evitamento o rifiuto di rapporti sessuali

Consigli generali:

Avere rapporti sessuali più frequenti favorisce un maggior controllo eiaculatorio
E' bene che la coppia parli del problema con spirito costruttivo.

La partner eviti i rimproveri e incoraggi il compagno a recarsi dallo specialista e proponga di andare insieme per una terapia di coppia.

Non pensare che il problema si risolverà con il tempo, poichè è dimostrato dall'esperienza che la risoluzione non avviene da sola

Trattamenti:

Per accertarsi che non vi siano a cause organiche è bene sottoporsi ad una visita urologica.
Dopo questo accertamento, soprattutto se non vi sono problemi organici, la cura specifica è di tipo psicosessuologico.

La Dott.ssa Bado, dopo studi, ricerche ed esperienza professionale decennale, ha messo a punto con successo una metodologia specifica per la cura dell'eiaculazione precoce.

Il primo obiettivo è sviluppare nel soggetto la conoscenza del processo eiaculatorio, con il riconoscimento della sensazione del momento dell'inevitabilità eiaculatoria ed il suo controllo tramite una tecnica specifica.
Fin dai primi giorni si ha il controllo dell'eiaculazione, che andrà sempre più migliorando. Il percorso psicosessuologico per il controllo dell'eiaculazione precoce si attua in poche sedute, che possono essere sia individuali che di coppia.

Vengono impartite spiegazioni e prescrizioni di comportamento affinchè il rapporto sessuale sia più soddisfacente per entrambi.
Anche durante un percorso di coppia sono previsti momenti individuali per approfondire tematiche personali e relazionali specifiche per i due partner.
Vengono curate anche le problematiche di tipo ansioso con il relativo trattamento che potrà utilizzare le terapie di rilassamento come il Training Autogeno o altre modalità altrettanto efficaci.

Dott.ssa Fiorella Bado

Specialista in psicologia e sessuologia, la dott.ssa Fiorella Bado riceve presso il suo studio di Firenze, in Via Franchetti n. 6 (angolo Via Baracca).

Per informazioni o per prenotare un appuntamento, è possibile utilizzare i seguenti recapiti.

Telefona allo Studio 055 4377229

Invia email

Feed RSSSeguici su Facebook
Copyright © 2016-2017 Dott.ssa Fiorella Bado - P.Iva 02037200488
impresaweb.comInfo CookiesDisclaimer

Il sito psicosessuologia.it si avvale di cookie, utili per ottimizzare la navigazione ed essenziali per alcune sezioni del sito.
Utilizzando il sito senza modificare le impostazioni del browser, si acconsente alla ricezione dei nostri cookie.

Close
^