» Home > .... IL CORPO, IL TATTO, IL MASSAGGIO ....

.... IL CORPO, IL TATTO, IL MASSAGGIO ....

“Nulla è nell'intelletto che prima non sia stato nei sensi” (Aristotele).

Tra i cinque sensi ( tatto, olfatto, udito, gusto e vista) il tatto è il più antico e primitivo sia in senso filogenetico (1) che in senso ontogenetico (2).

L’entità primiera di vita sulla Terra, la cellula o un insieme di cellule congiunte e a formare una entità vivente hanno un solo senso: il tatto.

Questo rimane il primo e l’unico senso per gran parte degli animali nei primi gradini della sequenza evolutiva, per es. per molte piante o animali costituiti dai soli organi necessari alla vita.

Nell’embrione umano il tatto è il primo senso a formarsi.
E’ comprovato che nell’ambiente uterino, pur nei primi mesi, prima della formazione degli occhi e delle orecchie, l’embrione umano ha una notevole sensibilità al tatto e ha una chiara reazione allo sfioramento.

Una funzione vitale è tanto più importante quanto più precocemente si sviluppa:
la Natura stessa ci indica che il senso del tatto è una funzione ed un bisogno primario nell’uomo.

Il tatto è la prima via di conoscenza: il bambino conosce toccando (e a volte mettendo in bocca) tutto ciò con cui viene in contatto.
La cute, con la sua ricchissima dotazione di recettori è un organo sensitivo e riflessogeno, è “contenitore” del corpo ed organo di relazione con l’ambiente, anche schermo di manifestazione del corpo.
La pelle è il confine tra l’ ”io” ed il mondo.
Il tatto, il contatto imprescindibile nella vita uterina, è un imprinting psicobiologico che si genera in maniera fondamentale e che rappresenta un bisogno vitale.

L’embrione è circondato, avvolto, cullato dal liquido amniotico, sente il ritmo del respiro della madre che lentamente e ritmicamente produce una leggera stimolazione tattile.
Poi con la crescita, il feto avverte la stimolazione tattile delle morbide pareti dell’utero.
Secondo le interpretazioni psicoanalitiche, l’essere umano avrà nostalgia e desiderio di calore, carezze, movimento lento e ritmico come quello provato nel grembo materno.

Il contatto sicuro e continuo con persone amorose durante l’infanzia aiuta la formazione della fiducia in se stessi, nell’ "altro" e verso il mondo.

Le ricerche sul comportamento dei bambini dimostrano che, potendo scegliere tra il cibo e un contatto rassicurante, la maggior parte sceglie la seconda possibilità.

Il dottor Lipsitt, della Brown University (New York), ha condotto esperimenti su gemelli prematuri posti in incubatrici sottoponendo uno dei neonati a stimoli supplementari, per dieci minuti al giorno, toccandolo, coccolandolo e parlandogli.

In seguito, si è potuto constatare che, all'età di quattro mesi, il gemello che aveva avuto più stimoli e coccole presentava una superiore capacità di apprendimento.

Il medico americano David Sobel ha dimostrato, tramite due trial controllati, che accarezzare e massaggiare i bambini prematuri, tre volte al giorno per dieci giorni, li ha fatti crescere del quasi 50% in più rispetto a quelli curati solo medicalmente (Angela, 2002).

"Anche nella vita adulta, esiste un fondamentale collegamento diretto tra il piacere provocato dal contatto fisico e i nostri ricordi inconsci relativi al periodo trascorso nel ventre materno".(3)

Il contatto corporeo è una condizione necessaria ed imprescindibile della vita di ogni essere vivente.
Ogni individuo è in contatto con gli altri, specialmente i genitori ed i familiari con il bambino.
Il massaggio è una delle più intense forme di comunicazione fra i genitori ed il figlio fin dai primi giorni di vita. .

Il contatto fisico è ricercato anche tra gli animali di intelligenza superiore ma soprattutto tra gli esseri umani. .
E’ richiesto tra persone dello stesso gruppo come conferma dell’appartenenza al gruppo ( famiglia, tribù ecc…).
L'abbraccio ed ogni altro contatto fisico è ardentemente desiderato tra persone che si vogliono bene come amici e soprattutto come innamorati.

Il tocco delle mani aggiunge una nuova dimensione alle esperienze che concorrono a plasmare la personalità del neonato e contribuisce a rendere più intenso e profondo il legame familiare.
Però talvolta le persone adulte hanno difficoltà ad accettare e/o ad avere un contatto fisico con semplicità e disponibilità..
Alcuni non dedicano molto tempo a scambiarsi coccole e massaggi nei momenti di tenerezza della coppia, specialmente dopo il primo periodo di frequentazione.
Tuttavia in un legame sessuale, questo scambio di carezze anche in zone non erogene, è necessario per la buona intesa di coppia.
L'insieme di coccole e massaggi può rappresentare un momento di necessità vitale per l'individuo e per la coppia di innamorati.

Quando una persona ha difficoltà ad accarezzare o ad essere accarezzata, anche se apparentemente sembra che stia bene, in realtà sta vivendo uno squilibrio emotivo o una difficoltà relazionale ed affettiva.

Questa situazione si può sbloccare, si può imparare a relazionarsi adeguatamente dal punto di vista fisico ed emotivo.

Una delle mie possibilità, come psicoterapeuta e sessuologa, è proprio quella di aiutare la persona e la coppia a vivere e a dimostrare concretamente il sentimento che li unisce.

Note:
--- --- --- --- --- --- --- --- --- --- --- --- ---
1) La filogenesi è un processo evolutivo degli organismi vegetali e animali dalla loro comparsa sulla Terra a oggi.
(Rita Levi Montalcini, La Galassia Mente, Baldini & Castoldi, Milano, 2001)

2) L'ontogenesi (dal greco: on, genit. óntos, 'ente' + genesi 'creazione', 'sviluppo')
è l'insieme dei processi mediante i quali si compie lo sviluppo biologico di un organismo vivente dalla cellula ovarica fecondata (zigote) all'embrione fino all'individuo completo.
L'ontogenesi è spesso messa in relazione con la filogenesi, ovvero l'evoluzione propria della specie a cui appartiene il singolo organismo.
È molto diffusa la locuzione: "l'ontogenesi ricapitola la filogenesi".
Infatti, negli animali superiori, l'ontogenesi riproduce, soprattutto nel periodo pre-natale, perinatale e nelle prime fasi della crescita, la filogenesi, come accade per alcuni versi, nello sviluppo dell'essere umano.

3) da http://www.my-personaltrainer.it/postura/massaggio-TIB6.html

Potrebbe interessarti anche

I benefici del sesso

di Dott.ssa Fiorella Bado

Avere una attività sessuale intensa e soddisfacente migliora la salute fisica e psichica.

Dott.ssa Fiorella Bado

Specialista in psicologia e sessuologia, la dott.ssa Fiorella Bado riceve presso il suo studio di Firenze, in Via Franchetti n. 6 (angolo Via Baracca).

Per informazioni o per prenotare un appuntamento, è possibile utilizzare i seguenti recapiti.

Telefona allo Studio 055 4377229

Invia email

Feed RSSSeguici su Facebook
Copyright © 2016-2017 Dott.ssa Fiorella Bado - P.Iva 02037200488
impresaweb.comInfo CookiesDisclaimer

Il sito psicosessuologia.it si avvale di cookie, utili per ottimizzare la navigazione ed essenziali per alcune sezioni del sito.
Utilizzando il sito senza modificare le impostazioni del browser, si acconsente alla ricezione dei nostri cookie.

Close
^