» Home > Le Psiconevrosi

Le Psiconevrosi

Il concetto di psiconevrosi, lo si deve alla psicoanalisi, che riconosce il fondamento dei sintomi in un conflitto psichico tra l' "inconscio"  e l' "io cosciente "  Tali sintomi sono un compromesso fra uno o più impulsi rimossi e le forze della personalità dell'individuo che si oppongono all'ingresso di questi impulsi nel pensiero cosciente e nel comportamento ( Brenner, 1973 ).

Sembrano di fondamentale importanza  gli avvenimenti nei primi cinque anni di vita, un eventuale rapporto difficile con la madre può alterare la corretta evoluzione del bambino, bloccandolo ad un certo stadio di questa.

L'individuo in tal modo rimane con una personalità disarmonica, poiché un settore del suo psichismo rimane fissato all'infanzia. Spesso nelle età successive, qualora intervenga un fattore scatenante, compare una modalità infantile di comportamento, che è rifiutato dall'io adulto e nel conflitto  si genera la nevrosi. Janet definisce il comportamento nevrotico "inadattato" e "incompleto".

Le psiconevrosi sono malattie caratterizzate da disturbi quantitativi, e non qualitativi, delle attività psichiche, accompagnate da coscienza di malattia (a differenza delle psicosi, in cui si ha coscienza di malattia solo all'inizio)

Nell' eziopatogenesi  si distinguono :

  •  fattori biologici, tra cui quelli ereditari ( si eredita non la malattia ma la predisposizione ) e non ereditari come  gravi malattie, disfunzioni cerebrali e uso di droghe
  •  fattori psicoambientali frustranti, come ad esempio l'abbandono della madre, gravi difficoltà scolastiche e d'inserimento sociale, di lavoro, perdita di un familiare, delusioni affettive ecc...

Probabilmente i fattori psicoambientali intervengono su quelli biologici e se esiste nel soggetto una "debolezza" psicobiologica  può insorgere la nevrosi : infatti si nota che non tutti gli individui che subiscono gli stessi traumi  sviluppano psiconevrosi; si ritiene pertanto che l'etiologia sia multifattoriale, a meno di un'estrema intensità degli uni o degli altri.

La debolezza, o vulnerabilità psicobiologica può essere ereditata, ma gli studi genetici anche più recenti non hanno ancora fornito una chiara descrizione delle modalità di trasmissione ereditaria di queste malattie, dei geni coinvolti, della loro penetranza ecc ... I ricercatori solo in tempi recenti hanno incominciato a studiare le ragioni originarie del calo delle presunte disfunzioni del metabolismo dei mediatori chimici a livello del Sistema Nervoso Centrale.  Tali  anomalie hanno una base chiaramente eredofamiliare  solo in alcune psicosi.

Alcuni ricercatori avanzano l'ipotesi che la predisposizione ad un alterato effetto e metabolismo dei neurotrasmettitori  possa essere anche acquisita in quanto causata, o aumentata, da esperienze infantili, condizionamento, malnutrizione, situazioni stressanti o altre vicissitudini dello sviluppo o da situazioni ambientali particolarmente sfavorevoli.

La diagnosi  descrittiva classica si fonda sui sintomi di maggior rilievo e la nosografia distingue cinque forme principali :

  •  psiconevrosi nevrastenica       
  •  psiconevrosi d'ansia
  •  psiconevrosi fobica
  •  psiconevrosi ossessiva
  •  psiconevrosi isterica

Accanto a queste cinque forme alcuni autori individuavano e consideravano a sé stante anche la psicosi depressiva.  Il sistema nosografico del DSM-III, III-R e IV ha abolito il termine di nevrosi e considera descrittivamente  le sindromi all'interno di tre gruppi: a) disturbi somatoformi, b) disturbi dissociativi, c ) disturbi d'ansia.  Tratterò brevemente le psiconevrosi della nosografia classica.

Dott.ssa Fiorella Bado

Specialista in psicologia e sessuologia, la dott.ssa Fiorella Bado riceve presso il suo studio di Firenze, in Via Franchetti n. 6 (angolo Via Baracca).

Per informazioni o per prenotare un appuntamento, è possibile utilizzare i seguenti recapiti.

Telefona allo Studio
055 4377229

Dott.ssa Fiorella Bado

Specialista in psicologia e sessuologia, la dott.ssa Fiorella Bado riceve presso il suo studio di Firenze, in Via Franchetti n. 6 (angolo Via Baracca).

Per informazioni o per prenotare un appuntamento, è possibile utilizzare i seguenti recapiti.

Telefona allo Studio 055 4377229

Invia email

Feed RSSSeguici su Facebook
Copyright © 2016-2017 Dott.ssa Fiorella Bado - P.Iva 02037200488
impresaweb.comInfo CookiesDisclaimer

Il sito psicosessuologia.it si avvale di cookie, utili per ottimizzare la navigazione ed essenziali per alcune sezioni del sito.
Utilizzando il sito senza modificare le impostazioni del browser, si acconsente alla ricezione dei nostri cookie.

Close
^